Nel Midwest di David Foster Wallace

Dal 1993 al 2002 Wallace visse in un paesino del Central Illinois chiamato Bloomington. Simile e poco distante da Urbana, quello in cui trascorse l’adolescenza insieme alla famiglia e imparò a giocare a tennis, Bloomington era (ed è ancora) il tipico paese del Midwest provinciale americano da cui qualsiasi altro scrittore sarebbe scappato.

Perché allora lui lo scelse come casa?

Seguendo l’autore nei suoi luoghi, andremo alla scoperta di alcune opere minori (reportage narrativi, in particolare), di diverse sue riflessioni di poetica e stilistica (interviste, discorsi e saggi), di significative inclinazioni personali (il lavoro di professore, in primis) per arrivare preparati all’incontro con i suoi libri più impegnativi, su tutti Infinite Jest. Come è ormai consuetudine, il corso si avvarrà di materiali extra-letterari, dal cinema alla musica allo sport.

 

 

Quando: 25-26 gennaio SOLD OUT! È stata aggiunta un'altra data: il weekend dell'8-9 febbraio. Sabato dalle 15 alle 19 circa e domenica dalle 11 alle 15.30 circa.

 

Dove: nei locali dell’hotel Al Cappello Rosso (dove è possibile anche soggiornare a una tariffa agevolata) in via de’ Fusari 9.

 

Quanto: 100€.

 

Letture: Tennis, tv, trigonometria e tornado + Considera l’aragosta + La ragazza dai capelli strani + Un antidoto contro la solitudine + Ogni storia d’amore è una storia di fantasmi + materiale inedito direttamente dalla Illinois State University e dall’editore Dalkey Archive.

DFW_A6.jpg